Parliamo di alimentazione..

Non voglio parlarvi di diete, di eliminare cibi, o di rinunciare a qualcosa in particolare ma soltanto di UNO STILE DI VITA SANO!! Si proprio cosi', grazie a questo tipo di alimentazione ho potuto risolvere o perlomeno alleggerire qualche problemino che prima mi dava tanti fastidi.
Ogni volta che mangiavo pane, paste, pizza, alle volte patatine vari snack, salsine varie..ecc....io stavo malissimo e premetto che non sono intollerante ma il mio corpo reagiva malissimo, sopratutto il mio stomaco. Ho iniziato a prediligere cibi freschi,non troppo cotti o raffinati, aggiungere più verdura e frutta (molta di più')e cereali...voi penserete che questo non basti, infatti...si tratta di un alimentazione da seguire sempre per tutto il corso della vita, non e' una dieta, dovrà diventare una routine.
Iniziamo con delle abitudini che dovranno divenire gesti semplici che ci verranno spontanei, per me il cornetto a colazione era una regola e ho messo davvero tanto a eliminarlo, ho capito che mi appesantiva tantissimo, infatti non e' un cibo fresco ma altamente pieno di zuccheri raffinati, sostituiamolo a del latte di soia con dei cereali o ad uno yogurt e un frutto ad esempio dei kiwi o un te con dei pankake fatti da noi.


 In questo modo avremo fatto un grande passo avanti, sostituite le bevande gassate a delle gustosissime tisane, in commercio se ne trovano tantissime specifiche per ogni bisogno (in questo periodo sto adorando la malva e la liquirizia dal potere digestivo, lenitivo,emolliente).
Agli snak da supermercato pieni di conservanti e schifezze nocive per il nostro organismo sostituiamo ad esempio dei crekers sfornati dalle nostre manine, non ci vuole tanto io li faccio in dieci minuti( farina integrale, pizzico di sale, un cucchiaio di olio d' oliva) hanno pochissime calorie e spezzano la fame.
Integrate fibre e cereali, sono un toccasana, favoriscono la digestione, combattono la stitichezza, hanno poche calorie, sostituiscono gli altri farinacei.
                         
Un vostro alleato potrebbe diventare la crusca d' avena, il sapore non e' male ma non può piacere a 
tutti quindi , io la unisco agli yogurt (un altro alimento che non dovrà' mancare)  alle crêpes, ai biscotti, alle torte e ai dolcetti che naturalmente faccio da me.
Se proprio desiderate mangiare una volta ogni tanto un qualcosa di eccessivamente grasso e calorico potete cedere, l'importante che per il resto della settimana e dei mesi seguiate il resto del piano alimentare.


Se vi assale una fame notturna o vi manca il dolcetto dopo il pasto, tisana per la sera zuccherata con un po' di miele, per quanto riguarda i dolcetti, quando ho voglia di dolce mangio un pacchetto di pavesini, hanno pochissime calorie e non ci fanno male, o semplicemente un frutto, una banana, mela o die kiwi.
Tra poco arriverà la bella stagione qui di non fatevi manca re i frullati e le centrifughe fresche di frutta e verdura!!
SI A: sushi, riso integrale, pasta integrale, tacchino, pollo, carni bianche in genere, pesce(salmone, 
merluzzo, nasello, platessa), tutta la verdura e frutta, cerali( farro, crusca, orzo, ecc) legumi, formaggi freschi e soltanto freschi( spalmabili, ricotta fresca, fiocchi di latte ecc), prediligete il latte di soia, fette biscottate integrali, miele per zuccherare.
NO A: fritti, cibi grassi, caffè, piatti troppo elaborati( lasagne, cannelloni ecc..)dolci ipercalorici, sughi troppo pesanti, cibi piccanti, formaggi stagionati.


Con questa alimentazione oltre a risolvere vari problemi ( stipsi, colon irritabile, dolori intestinali) e sono dimagrita diversi chili senza riacquistarli più!




Commenti

  1. Posso soltanto confermare quanto un tipo di alimentazione do tipo biologico e che privilegia i cereali integrali,verdura e frutta sia assolutamente salutare!!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

28 giorni detox con ÖRTTE SCANDINAVIAN

Ti ha lasciata/o ??? Guarda il lato positivo!!!

Affrontare piccole sfide ogni giorno per migliorarci!