Passa ai contenuti principali

LA FORMULA MAGICA





Siamo sempre in cerca di una formula magica...esiste davvero?

Per ogni situazione da affrontare nella vita come perdere peso, realizzare i nostri sogni, iniziare un nuovo proggetto molto impegnativo, cambiare vita, città o riuscire a risolvere un problema in un determinato periodo della nostra vita ecc.

Avrete già capito che questa “formula magica” non esiste o meglio...esiste ma non consiste nel non agire e aspettare un futuro migliore o attendere il miracolo.

Vi suonerà banale come tutte le cose che funzionano ma non lo è ve lo assicuro. La formula sta nelle
nostre ABITUDINI giornaliere! Proprio così come tanti mattoncini, uno sopra l’altro, piano piano ci permettono di realizzare un grande proggetto partendo da zero.

Le nostre abitudini hanno il potere di far cambiare la nostra vita in meglio oppure di distruggerla.
Le cattive abitudini, inutile che vi faccia degli esempi...dipendenze, alcool, vita sregolata, procastinazione, ore passate sul divano a poltrire sono abitudini fortemente nocive per chiunque.

Le abitudini POSITIVE, purtroppo soprattutto all’inizio, non sono semplici come le altre da seguire, ma vi posso assicurare che una volta instaurate nel vostro cervello e una volta che apporteranno beneficio giorno per giorno, non le vorrete abbandonare più, perchè avrete subito dei risultati che vi porteranno a seguirne altre ancora.
Molte donne, spesso mi fanno spesso la medesima domanda, come fare ad instaurare nella vita un abitudine positiva, un qualcosa che faccia cambiare in meglio; non è semplice ma nemmeno troppo difficile, facciamo un esempio banale, come fare ad evitare di bere 10 caffè al giorno, (ora sto proprio esagerando), la cosa migliore non è smettere di farlo di punto in bianco ma gradualmente, toglierne prima uno, poi due e così via, fino a quando non ci rendiamo conto che quella bevanda tanto amata non serviva poi tanto…

Così  accade anche per la sveglia troppo tarda la mattina, per esempio, se vogliamo svegliarci prima per produrre di più , non andremo certamente a puntare la sveglia alle 5,30 del mattino dopo che ho l'abitudine da anni di svegliarci alle 12, ecco piano piano la spostiamo di mezz'ora e poi di un ora e coì via.
Questi sono solo dei banali esempi per farvi capire come "abituare" il nostro cervello.

Abituare il cervello a compiere azioni che con l'andare del tempo diventeranno automatiche ed indispensabili, perchè intanto noterete i miglioramenti sulla vita, in ogni campo si voglia migliorare e poi ogni volta che riuscirete a raggiungere un risultato se pur piccolo, vi sentirete più sicuri e vi sfiderete sempre più per migliorarvi.

Vi faccio un altro esempio pratico, avete deciso di mettere da parte una cifra per il viaggio di fine anno? ok, iniziate a togliere piano piano, ogni giorno oppure ogni settimana una piccola cifra e vedrete che, dopo alcuni mesi avrete già raccolto una bella somma.
Cosa contraria se toglieste metà stipendio tutto assieme in un mese, lo andrete sicuramente a ripescare per qualunque cosa (magari inutile) ma di questo argomento voglio parlarvene meglio in un post dedicato che penso possa esservi utile.

In questo modo vorrei spiegarvi, di non essere mai drastici, la drasticità porta sempre al ritorno della cattiva abitudine e della procastinazione, facendo le cose, ogni cosa in modo graduale ma con tanta volontà non vi accorgerete nemmeno più che ciò che state compiendo potrebbe suonare come una rinuncia o un sacrificio anzi, è un modo per sentirvi fieri ogni giorno di un nuovo progresso!
Pensate quando a fine anno andrete ad aprire il vostro salvadanaio, dopo 12 mesi ed avere messo da parte anche solo tutti i resti della spesa quotidiana o il costo del caffe non preso al bar ecc.. sara sicuramente una sorpresa ed una soddisfazione e cosi potrete toglervi uno sfizio più grande senza problemi o sensi di colpa.

In tutte le cose l’impegno che ci mettiamo nel farle è la base, la cosa più importante, quindi tenete sempre alta, altissima la motivazione! I vostri sforzi seppur piccoli vi ripagheranno.
Dedicherò il prossimo post proprio alle cattive abitudini come lo shopping compulsivo e lo spreco di denaro, tema attualissimo nella società consumistica di oggi. Intanto vi auguro una buona lettura e di provare a mettere in pratica ogni giorno questi piccoli consigli!




Commenti

Post popolari in questo blog

Affrontare piccole sfide ogni giorno per migliorarci!

Uscire dalla nostra "zona comfort" da quella solita routune che ci fa sentire sicuri, protetti, magari quella che ci siamo costruiti con tanta fatica..(lavoro, casa, tv, pizza) è giusto reristere ai cambiamenti? Non fluire con essi? Rimanere immobili mentre tutto intorno a noi scorre, si muove e cambia? Secondo tantissimi studi e ricerche è assolutamete sbagliato.
Se sei una persona che come me ama sperimentare, migliorarsi, se sei curioso delle sorprese che la vita può farti allora non ti accontenterai mai di ciò che sei e di ciò che hai (non intendo cose materiali o ritocchini chirurgici sia chiaro) ma vorrai sempre migliorarti, migliorare qualcosa, anche una piccola abitudine che non ti piace di te, non ti fa stare bene. La sensazione che intendo non è lo stare bene al momento che si prova acquistando un vestito o una macchina nuova è un bene interiore...che non svanisce e ti porta a seguire sempre più il tuo sviluppo personale, quello che ti rende sereni con te stesso e …

Il buongiorno si vede dal mattino...fantasia a colazione!

Ciao a tutte ragazze belle...oggi sono quì per darvi tantissimi spunti per quanto riguarda la colazione, salutare, energetica e saporita!
Sfatiamo i vecchi miti e le informazioni distorte che ci hanno inculcato "colazione con tè e fette biscottate" a parte il fatto che le tanto amate fette biscottate sono piene di schifezze, zuccheri, olii e ovviamente glutine e chi più ne ha più ne metta...
Ricominciamo da capo...una colazione per essere equilibrata deve avere sicuramente della frutta fresca, la frutta fresca la mattina dà un energia in più, rinnova il metabolismo e l'organismo, apporta le giuste vitamine, è saziante!


Il latte...sempre messo in discussione perchè molto grasso, ricco di ormoni e antibiotici, ormai non solo il latte vaccino ma anche tutti gli altri, io vi consiglio sempre un latte vegetale, ma attente ai suoi ingredienti, molti in commercio, spesso quelli a basso cosro, hanno tra gli ingredienti eccessivi zuccheri e sentite un pò...olii, che ne facciamo d…

Digiuno terapeutico, parliamone...

Bentrovate ragazze, è passato un pò di tempo dall'ultimo post e mi dispiace non poter aggiornare il blog di frequente ma i tanti impegni me lo hanno impedito...

Mi preme parlarvi di un discorso a me molto caro e vedo anche molto gettonato sul web, di cui vorrei darvi la mia opinione ed esperienza.
Ho pensato e ripensato se scrivere o meno il post, quando si tratta di argomenti così delicati si può essere fraintesi facilmente, sopratutto da pesone poco informate che capitano sul blog per caso. Non starò ad annoiarvi ancora con tutto il mio racconto sul mio percorso e cambiamento di vita che con questo argomento si andrebbero troppo ad intrecciare, comunque è bene sapere che chiunque decida di iniziare un digiuno, lo fa per la salute, non per perdere peso, assolutamente! Il digiuno è una pratica anche di purificazione spirituale e non deve essere accolta come pratica negativa, non è una costrizione ma è un gesto d'amore verso il nostro corpo. Bene, il digiuno terapeutico ebbe in…