Diario di viaggio




LONDRA...


Stavolta ho scelto una città...piuttosto freddina...Londra, all'inizio non ero molto convinta di questo viaggio...avrei optato per mete più calde e tropicali ma diversi disguidi ci hanno portato a  cambiare destinazione..ebbene eccoci qui!
Devo dire la verità, dalle descrizioni di amici, video sul web, mi aspettavo tuttaltro ecc... perchè ne sono rimasta affascinata e con la voglia di tornarci il più presto possibile.
In poche parole, unica, magica, bellissima! Citta dai mille volti, grande ma non caotica, composta e super attiva...ho visitato altre città Europee ma Londra mi rimarrà nel cuore, non solo per le sue particolarità ma soprattutto per lo stile di vita che si avvicina tantissimo el mio, era il mio mondo...come se ci fossi sempre Vissuta.(magari)
Dopo aver visitato i principali monumenti, fatto un bel giro panoramico sul London eye (consiglio vivamente) attrazioni e musei...(molti sono gratuiti aprofittatene) inizi a capire e vivere la città...il profumo dei cappuccini  di Starbucks, le persone che vanno in giro piuttosto leggerine per il freddo che fa...ma sembra tutto normale...
Vi consiglio anche la mini crocera sul Tamigi..molto romantica ed un occasione per fare delle bellissime foto.
     LONDON EYE

   Tower Bridge


Sosta obbligata a candentown 




Un grande mercato artigianale e non solo, a cielo aperto, non mi ha fatto impazzire personalmente ma è una tappa da non perdere..troverete oltre a tantissimi souvenir a prezzi stracciati, tanti oggettini molto originali dallo stile etnico.
LA COSA PIÙ SPLENDIDA SONO I QUARTIERI, in particolare il quartiere di NOTTING HILL con le sue librerie, PER PROSEGUIRE PER PORTO BELLO ROAD.





   LOCALINI E PUB NIENTE MALE E FACCIATE VARIOPINTE

Troverete inoltre una moltitudine di food biologici e organici (il mio paradiso) l'imbarazzo della scelta per non ricadere sul cibo-spazzatura...vedere nei carrelli della spesa solo cibo sano è stato bello! Di solito dopo i miei viaggi..qualche chilo lo metto su...assaggiando un pò di tutto...a Londra ho perso un chilo!!! Non perchè io abbia fatto la fame ma la scelta era così vasta che non si andava a ricadere sul cibo spazzatura...
Vi consiglio "pret à manger" una catena di food con vari cibi biologici
"Wasabi" catena di sushi a prezzi modici, freschissimo e buonissimo!


La passeggiata nell'immenso  Holland Park...con tutti gli animali che ci venivano incontro, un rispetto per la natura e per gli altri esseri viveniti che non si è abituati a vedere...





Un paradiso questi immensi parchi...passeggiate in bici o a piedi fatelo e non ve ne pentirete..
Lo shopping nelle grandi catene è sempre molto conveniente, quidi suggerisco andate con pochi indumenti in valigia perchè sarà impossibile resistere!
Spero di tornare il più presto possibile, per poter visitare ancora meglio questo luogo magico, un bacio a tutte!


commenti:












Diario di viaggio...weekend a Bologna (periodo Natalizio)







Cultura, buona cucina, storia ed arte ma anche divertimento ed ospitalità. Questo è quello che troverete in questa città, molto differente dalle tipiche città del nord, più ospitale e calorosa, secondo me..
Mi sono trovata benissimo, penso sia una città completa, con la sua storia, le sue opere d'arte, la buona cucina
Ripenso alle passeggiate la sera con quell'atmosfera in più data dalle luminarie Natalizie. 
Non vi annoierete di sicuro, c'è tanto da vedere, secondo i periodi dell'anno, inoltre sono sempre presenti numerosi eventi e mostre, ad esempio io ci sono stata nel periodo pre-Natalizio, e vi assicuro 
è stato bellissimo, in ogni angolo si trovava un mercatino di Natale, luminarie stupende ed il grande albero situato in PIAZZA MAGGIORE, vi consiglio di visitare Bologna anche in questo periodo poichè troverete prezzi contenuti, molto movimento e nulla da invidiare alle solite mete invernali.


Arriverete molto facilmente al centro della città dall'aereoporto con una navetta ogni 20 minuti che vi porterà alla stazione centrale, da li in poi potrete tranquillamente arrivare a piedi, se il vostro hotel si trova al centro, il nostro era in zona universitaria, molto tranquilla ma sempre movimentata dai giovani e dai residenti con tanti locali dove mangiare o bere qualcosa, sempre molto frequentati.
La piazza più famosa è PIAZZA MAGGIORE, percorrete  tutta la via DELL'INDIPENDENZA (la via dello shopping) e vi troverete nel cuore di Bologna, davanti a voi LA FONTANA DEL NETTUNO, e altre opere storiche duecentesche.

   inoltre la BASILICA DI S.PETRONIO, (visita gratuita) capolavoro gotico da non perdere nella vostra visita, la chiesa più grande d'Europa.
Accanto ad essa padroneggia il PALAZZO D'ACCURSIO, palazzo comunale, la biblioteca comunale ed il teatro anatomico.

LE TORRI DI BOLOGNA
non esistono solo le due torri famosissime ma ne esistevano ben 180 torri medioevali.
Potrete visitare per 3€ la torre degli asinelli e ammirare una bellissima paniramica della città.




Accanto alle torri trovate anche il ROXI BAR, cantato da Vasco e proseguendo in via degli Orefici, la STELLA  DI LUCIO DALLA.

Mentre in piazza dei CELESTINI TROVATE LA SUA ABITAZIONE CON LA SUA OMBRA, MENTRE SUONA.

 Se avete tempo e vi suggerisco di farlo la sera, (molto più suggestivo) visitate la famosa chiesa di SANTO STEFANO, il complesso delle sette chiese. Oggi gli edifici sacri conservati sono quattro e la loro visita è gratuita.
Un complesso molto antico, vero santuario cittadino e culla della fede dei padri, un monastero molto suggestivo, noi lo abbiamo visitato la sera  quando non erano molto affollato dai turisti, l'atmosfera che si respira è molto austera e meditativa..bellissimo.





  Una chicca che non tutti conoscono è LA FINESTRELLA SUL RENO, io l'ho trovata per caso mentre passeggiavo, è proprio una finestrella con le grate che da sul canale delle moline, ricorda molto gli scorci Veneziani.




Numerosissimi sono gli eventi ed i mercatini che troverete nei giorni prima e durante le festivitá.
    Mercatino Provenzale




Queste sono alcune foto dei mercatini di Natale presenti in tutta la città, questo è quello tipico Provenzale dove si trovano tutti prodotti francesi tipici, una bontà!!
DOVE MANGIARE:
Avete solo l'imbarazo della scelta, dai piatti veloci come le ottime piadine da gustare anche mentre passeggiate per le vie della città alle trattorie tipiche.
Vi consiglio IL MERCATO DI MEZZO, SITUATO NEL CUORE DELLA CITTÀ, trovate tutti i piatti tipici freschi e bere un buon vino, tutto cucinato al momento a prezzi contenuti, aperto sino alle 24, io ho potuto gustare questo panino di mais con il branzino, una cosa deliziosissima!


  Moltissime trattorie vi accoglieranno per farvi gustare i loro ottimi piatti, come i tortellini in brodo, le tagliatelle al ragù! 



   Vi consiglio anche l'OSTERIA D LL'ORSA, in via Mentana, troverete piatti molto semplici della cucina tradizionale a prezzi accessibili a tutti.
Bene carissime, vi saluto e spero questo post possa esservi utile!!











18 commenti:

  1. Mini guida weekend a Bologna!
    http://www.lechiacchieredivale.com/2016/01/diario-di-viaggioweekend-bologna.html
    RispondiElimina
  2. ci sono andata per 4 anni di fila frequentando l'università ma alcune cose non le ho ancora scoperte....Bologna è una chicca della mia terra :)
    RispondiElimina
  3. amo Bologna, l'ho frequentata molto spesso fino a qualche anno fa, conosco tutti i posti che descrivi!!
    RispondiElimina
  4. Ciao, Bologna è una città piena di stupendi scorci e si mangia proprio bene!!!
    RispondiElimina
  5. Che meraviglia! Bologna è una di quelle città che vorrei tanto visitare, anche per il buon cibo!
    RispondiElimina
  6. bologna...la mia seconda città!
    RispondiElimina
  7. non sono mai stata a Bologna, ma tutti mi dicono che sia veramente carina, bè a vedere dalle tue foto gli devo dare ragione. Prima o poi la visiterò!
    Alessandra
    RispondiElimina
  8. Bologna è bellissima...hai fatto una bel viaggio...bellissime foto e tanto buon gnam gnam
    RispondiElimina
  9. Che belle foto, mi hai dato un suggerimento per una smartbox che ci hanno regalato (un week end). Bologna potrebbe essere fattibile!
    Grazie! 
    RispondiElimina
  10. Una città che ancora non ho visitato, bellissima. 
    RispondiElimina
  11. Bologna è davvero meravigliosa, ci sono stata anni fa ma mi hai fatto venire voglia di tornarci con tutta la famiglia 
    RispondiElimina
  12. non ci sono mai stata mi piacerebbe visitarla soprattutto nel periodo Natalizio...dalle foto sembra magica...
    RispondiElimina
  13. Great post and blog. i just follow your blog <3 br="">www.beautyisallaround6.blogspot.com
    RispondiElimina
  14. Bologna è molto bella, la mia città ideale
    RispondiElimina
  15. Le foto raccontano e catturano, e quelle della città sono magnifiche!
    RispondiElimina
  16. Belle foto, quest' anno a Natale sono stata a Firenze ma voglio il prossimo anno vedere anche Bologna ^_^
    RispondiElimina
  17. bellissima Bologna illuminata dal natale!!!
    RispondiElimina













Weekend a Parigi, cosa visitare e dove andare in pochi giorni!






Sono abbastanza due giorni per visitare le bellezze Parigine?
Posso parlarvi della mia esperienza e dirvi che non mi sono fermata un attimo...volevo vedere il piú possibile, Parigi è grande e molto dispersiva, non ha un unico centro ma tanti quartieri, tutti belli e affascinanti.
La cosa più importante è scegliere magari, la zona che preferite per avere l'hotel nelle vicinanze, io l'ho scelto nel quartiere Trocadero, accanto alla Tour Eiffel. Come sapete per scegliere l'hotel mi affido a booking.com.
Quartiere molto chic, dove fare delle bellissime foto panoramiche dalla vostra stanza alla famosissima Tour Eiffel!


Questa zona è sempre molto movimentata, tanti mercatini dell'usato, bancarelle di frutta, pesce fresco e ostriche, i bellissimi giardini che circondano la torre sono sempre molto frequentatissimi la mattina che la sera e molto suggestivi al mattino presto nella stagione più fredda.

Alle 22 di ogni sera per 10 minuti la torre si illuminerà per rendere ancora più magico il vostro soggiorno.
La funzionalissima metrò vi porterà ovunque vogliate in pochissimo tempo, ma anche i mini bus sono molto efficienti.


  Molto romantica la gita in barca lungo la SENNA....


     CATTEDRALE NOTRE DAME



Un salto nella cattedrale di NOTRE DAME, capolavoro gotico, non può mancare, munitevi di carnet per la metrò, la visita alla cattedrale è gratuita, vi lascio qualche foto per farvi capire la maestosità di tantissime opere all'interno.
Potrete raggiungerla con la metro linea 4 e scendere alla femata Saint Michel.
Con il bus: linea 21, 38, 47, 85, 96
Aperta al pubblico tutti i giorni dalle 8 alle 18:45.






LOUVRE, PER POTERLO VISITARE CI VORRÀ DEL TEMPO, ESSENDO MOLTO AMPIO AL SUO INTERNO, MA NE VARRÀ LA PENA, SONO PRESENTI OPERE molto importanti come la GIOCONDA, LA VERGINE DELLE ROCCIE E LA STATUA DI LUIGI QUATTORDICESIMO.
Il biglietto vi costerà intorno ai 15€.
La fermata della metro è Palais Royal, musèe di Louvre.
Per il bus: 21,24, 27,39,48,68,69,72,76,81,95.
     


ARCO DI TRIONFO E CHAMPS ELYSEÈS
Il viale dei CAMPI ELISI si estende per tre chilometri, parte da "Place de la Concorde"con boutique di lusso, ristoranti ecc..sino a "Place Charles de Gaulle".
In origine erano dei semplici giardini ordinati da Maria de Medici.
Troverete il famoso ed imponente arco di Trionfo ordinato da Napoleone in onore della grande armata, che apre le porte a questo lungo viale, bellissima la vista dall'alto del monumento! 
La visita è gratuita. 



    SACRO CUORE E MONTMARTRE



Il luogo più alto dopo la Tour Eiffel è la BASILICA DEL SACRO CUORE, si trova in cima alla collina di MONTMARTRE, da la su una vista favolosa di tutta Parigi. Il biglietto vi costerà 5 euro e le visite partono dalle 6 alle 10 della sera.
Con una funicolare potrete facilmente raggiungerla e farvi una bella passeggiata nel quartiere degli artisti, raggiungibile con la metrò, fermata ANVERS, ABBESSES, PIGALLE, LAMARCK; Con il bus, linea 2.
Sempre in questa zona troverete anche il famoso "Moulin Rouge" che purtroppo non siamo riusciti a vedere per mancanza di tempo.
Caffetterie tipiche parigine, tante bancarelle e artisti bravissimi creano in questo quartiere un'atmosfera magica..vi porterete a casa un bellissimo ricordo, un vostro ritratto o una simpatica caricatura! 



DOVE MANGIARE:
Vi consiglio...ogni qualvolta visitate un luogo di fare almeno una tappa per gustare i cibi tipici.
A Parigi troverete una vastissima scelta gastronomica, vi sconsiglio vivamente le pseudo-boulangerie intorno alla tour-eiffel, prezzi cari e prodotto scadente, inoltratevi nelle viuzze pedonali e li troverete fragranti baguette, croissant croccanti e burrosi ad attendervi..

Sono rimasta un pò delusa dalla colazione, un pò troppo cara ovunque, vi consiglio di non prendervi il capuccino, non è come il nostro ma un semplice caffe latte e se lo trovate italiano costa tre volte di più...
Molti sushi ottimi a prezzi contenuti...e non dimenticate di assaggiare gli "escargot ripieni" una delizia!
Ottimo ovunque il tipico dolce francese la "mousse au cioccolat"


Vi consiglio un ristorante molto caratteristico, tipico francese di fianco all'arco di Trionfo ottimo cibo, servizio impeccabile e vista sull'arco!
Ultimo luogo magico che voglio consigliarvi è senz'altro il regno dei "macarons" i tipici dolcetti francesi:      LADURÉE, lo trovate lungo gli champs elysèe, altri dispersi per la città e in aereoporto a Orly.


Bene ragazze mi pare di avervi dato tutte le informazioni possibili, vi mando un bacio e spero che questo post vi possa essere d'aiuto! 




11 commenti:

  1. Cosa vedere in due giorni a Parigi? 
    http://valeluna83.blogspot.it/2015/09/weekend-parigi-cosa-visitare-e-dove.html

    RispondiElimina
  2. Parigi è romantica e davvero magnifica!
    RispondiElimina
  3. sono proprio le tappe da non lasciarsi sfuggire, ottimi consigli, io non vedo l'ora di tornarci, amo parigi!
    RispondiElimina
  4. Bellissima e romantica, anche con il cielo grigio...
    RispondiElimina
  5. Che bel viaggio... Io odio però questa città ;) tutta la Francia in realtà ma le tue foto sono bellissime ;)
    RispondiElimina
  6. Parigi è stupenda, io ci sono stata due volte, la seconda in viaggio di nozze. Ho visitato Parigi e i castelli della Loira, tre settimane.
    Due giorni sono molto pochi per Parigi....solo un giorno per il Louvre....:) 

    RispondiElimina

    Risposte


















    1. Si hai ragione io ho corso ovunque!! Che belli i castelli della Loira...mi piacerebbe andare a vederli!
      Elimina

  7. grazie delle dritte ne farò tesoro
    RispondiElimina
  8. Sarà il prossimo viaggio grazie per i consigli
    RispondiElimina
  9. che spendida città parlerei di parigi per delle ore
    RispondiElimina








LA MAGIA DI FIRENZE, ARTE, SAPORI, NATURA E...SHOPPING!


Salve amiche...sono riuscita a trovare un pò di tempo per parlarvi di
una città bellissima, dove sono stata più volte e ogni volta mi innamoro nuovamente! Se non l'avete ancora visitata, fateci un pensierino.
Molti definiscono la capitale città eterna, romantica, la più bella...io non la penso proprio così...sono stata più volte in tutte e due le città e amo alla follia Firenze e le sue bellezze...artistiche e non...
Quindi ho deciso di dedicargli un post..lo merita pienamemte.
Se avete poco tempo, tranquille, a piedi potrete visitare la maggior parte dei luoghi più importanti ma potete anche spostarvi col bus, praticissimo.
Iniziamo con il pezzo forte
1)PIAZZA DUOMO

La piazza più famosa, nel cuore di Firenze...stupenda in tutte le stagioni, tripudio d'arte, bellezza, vivacità...
Potete visitare il DUOMO, la CATTEDRALE DI SANTA MARIA DEL FIORE, con la famosa cupola del Bruneleschi, il Battistero, da dove potrete osservare il bellissimo panorama.
Inoltre circondata da caffetterie, gelarie, creperie ecc che allieteranno la vostra visita.

2)PIAZZA DELLA SIGNORIA

Proseguite verso via dei Calzaiuoli per raggiungere la bellissima Piazza della Signoria. Qui l’imponente Palazzo Vecchio sede attuale del comune cittadino e museo. Alla destra di Palazzo Vecchio potete ammirare l’affascinante Loggia dei Lanzi, dove sono collocate alcune statue famose, come il Perseo di Benvenuto Cellini. In Piazza della Signoria si trova la Fontana del Nettuno di Ammannati ed il monumento equestre di Cosimo I del Giambologna. Lungo il percorso, in via Calzaiuoli, riconoscerete la Chiesa di Orsanimichele, dalla particolare struttura architettonica e le statue che adornano la sua facciata, opere di grandi artisti come Donatello, Ghiberti e Verrocchio.

PONTE VECCHIO







Attraversando il Ponte Vecchio, (non potete non fare una foto suggestiva sull'arno) mentre ammirerete le spettacolari vetrine dei gioiellieri, raggiungete l’area dell’Oltrarno e, per primo, Palazzo Pitti, dove si trovano diversi musei, tra cui la Galleria Palatina, la Galleria dell’Arte Moderna e il Giardino di Boboli, stupendo io sono riuscita a visitarlo, vi posto qualche foto, anche qui si può godere di una vista favolosa.
Giardino dei Boboli






FONTANA DEL PORCELLINO



 la potete trovare nella Loggia del Mercato Nuovo vicino a Ponte Vecchio, la statua raffigura un cinghiale e non un porcellino… volete sapere il motivo per cui è famosa? Una leggenda racconta che se si tocca il naso del porcellino si sarà baciati dalla fortuna!! Non basterebbe però solo strofinare il naso della statua per avere fortuna, perché ci sarebbe un rito completo da seguire… dunque bisogna prima strofinare il naso e poi infilare una monetina nella bocca del porcellino, se cade oltre la grata dove passa l’acqua allora la fortuna sarà vostra altrimenti nulla da fare. In realtà esiste un trucco, a causa dell’inclinazione della statua solo se lasciate una moneta pesante cadrà nell’acqua, perciò se fate i tirchi e mettete una monetina da 1 centesimo, niente fortuna!

E ORA PARLIAMO DI SHOPPING !

Avrete l'imbarazzo della scelta..dalle grandi marche nelle botique più famose e frequentate delle vie del centro ai mercatini d'artigianato molto caratteristici nelle varie piazze della città.Vi consiglio di venire in periodo di saldi, farete affari, io sono stata un anno fa per i saldi invernali e ho fatto tantissimi acquisti a prezzi molto vantaggiosi, inoltre sono presenti grandi catene come Zara, HM, BERSHKA, TELLY WELL ecc..

DOVE MANGIARE



Firenze come tutta la Toscana è un tripudio di sapori unici, cibi sani e genuini. Troverete trattorie, ristoranti e taverne che propongono piatti tipici a prezzi contenuti un pò ovunque.Se vi posso dare un consiglio allontanatevi un pò dal centro e dai menù turistici...Non perdetevi l'ottima Fiorentina ed i cantuccini col vin santo!
Bene mie care spero di esservi stata utile, al prossimo weekend fuori porta!













Weekend a Parigi, cosa visitare e dove andare in pochi giorni!






Sono abbastanza due giorni per visitare le bellezze Parigine?
Posso parlarvi della mia esperienza e dirvi che non mi sono fermata un attimo...volevo vedere il piú possibile, Parigi è grande e molto dispersiva, non ha un unico centro ma tanti quartieri, tutti belli e affascinanti.
La cosa più importante è scegliere magari, la zona che preferite per avere l'hotel nelle vicinanze, io l'ho scelto nel quartiere Trocadero, accanto alla Tour Eiffel. Come sapete per scegliere l'hotel mi affido a booking.com.
Quartiere molto chic, dove fare delle bellissime foto panoramiche dalla vostra stanza alla famosissima Tour Eiffel!


Questa zona è sempre molto movimentata, tanti mercatini dell'usato, bancarelle di frutta, pesce fresco e ostriche, i bellissimi giardini che circondano la torre sono sempre molto frequentatissimi la mattina che la sera e molto suggestivi al mattino presto nella stagione più fredda.

Alle 22 di ogni sera per 10 minuti la torre si illuminerà per rendere ancora più magico il vostro soggiorno.
La funzionalissima metrò vi porterà ovunque vogliate in pochissimo tempo, ma anche i mini bus sono molto efficienti.


  Molto romantica la gita in barca lungo la SENNA....


     CATTEDRALE NOTRE DAME



Un salto nella cattedrale di NOTRE DAME, capolavoro gotico, non può mancare, munitevi di carnet per la metrò, la visita alla cattedrale è gratuita, vi lascio qualche foto per farvi capire la maestosità di tantissime opere all'interno.
Potrete raggiungerla con la metro linea 4 e scendere alla femata Saint Michel.
Con il bus: linea 21, 38, 47, 85, 96
Aperta al pubblico tutti i giorni dalle 8 alle 18:45.






LOUVRE, PER POTERLO VISITARE CI VORRÀ DEL TEMPO, ESSENDO MOLTO AMPIO AL SUO INTERNO, MA NE VARRÀ LA PENA, SONO PRESENTI OPERE molto importanti come la GIOCONDA, LA VERGINE DELLE ROCCIE E LA STATUA DI LUIGI QUATTORDICESIMO.
Il biglietto vi costerà intorno ai 15€.
La fermata della metro è Palais Royal, musèe di Louvre.
Per il bus: 21,24, 27,39,48,68,69,72,76,81,95.
     


ARCO DI TRIONFO E CHAMPS ELYSEÈS
Il viale dei CAMPI ELISI si estende per tre chilometri, parte da "Place de la Concorde"con boutique di lusso, ristoranti ecc..sino a "Place Charles de Gaulle".
In origine erano dei semplici giardini ordinati da Maria de Medici.
Troverete il famoso ed imponente arco di Trionfo ordinato da Napoleone in onore della grande armata, che apre le porte a questo lungo viale, bellissima la vista dall'alto del monumento! 
La visita è gratuita. 



    SACRO CUORE E MONTMARTRE



Il luogo più alto dopo la Tour Eiffel è la BASILICA DEL SACRO CUORE, si trova in cima alla collina di MONTMARTRE, da la su una vista favolosa di tutta Parigi. Il biglietto vi costerà 5 euro e le visite partono dalle 6 alle 10 della sera.
Con una funicolare potrete facilmente raggiungerla e farvi una bella passeggiata nel quartiere degli artisti, raggiungibile con la metrò, fermata ANVERS, ABBESSES, PIGALLE, LAMARCK; Con il bus, linea 2.
Sempre in questa zona troverete anche il famoso "Moulin Rouge" che purtroppo non siamo riusciti a vedere per mancanza di tempo.
Caffetterie tipiche parigine, tante bancarelle e artisti bravissimi creano in questo quartiere un'atmosfera magica..vi porterete a casa un bellissimo ricordo, un vostro ritratto o una simpatica caricatura! 



DOVE MANGIARE:
Vi consiglio...ogni qualvolta visitate un luogo di fare almeno una tappa per gustare i cibi tipici.
A Parigi troverete una vastissima scelta gastronomica, vi sconsiglio vivamente le pseudo-boulangerie intorno alla tour-eiffel, prezzi cari e prodotto scadente, inoltratevi nelle viuzze pedonali e li troverete fragranti baguette, croissant croccanti e burrosi ad attendervi..

Sono rimasta un pò delusa dalla colazione, un pò troppo cara ovunque, vi consiglio di non prendervi il capuccino, non è come il nostro ma un semplice caffe latte e se lo trovate italiano costa tre volte di più...
Molti sushi ottimi a prezzi contenuti...e non dimenticate di assaggiare gli "escargot ripieni" una delizia!
Ottimo ovunque il tipico dolce francese la "mousse au cioccolat"


Vi consiglio un ristorante molto caratteristico, tipico francese di fianco all'arco di Trionfo ottimo cibo, servizio impeccabile e vista sull'arco!
Ultimo luogo magico che voglio consigliarvi è senz'altro il regno dei "macarons" i tipici dolcetti francesi:      LADURÉE, lo trovate lungo gli champs elysèe, altri dispersi per la città e in aereoporto a Orly.


Bene ragazze mi pare di avervi dato tutte le informazioni possibili, vi mando un bacio e spero che questo post vi possa essere d'aiuto! 




8 commenti:

  1. Cosa vedere in due giorni a Parigi? 
    http://valeluna83.blogspot.it/2015/09/weekend-parigi-cosa-visitare-e-dove.html

    RispondiElimina
  2. Parigi è romantica e davvero magnifica!
    RispondiElimina
  3. sono proprio le tappe da non lasciarsi sfuggire, ottimi consigli, io non vedo l'ora di tornarci, amo parigi!
    RispondiElimina
  4. Bellissima e romantica, anche con il cielo grigio...
    RispondiElimina
  5. Che bel viaggio... Io odio però questa città ;) tutta la Francia in realtà ma le tue foto sono bellissime ;)
    RispondiElimina
  6. Parigi è stupenda, io ci sono stata due volte, la seconda in viaggio di nozze. Ho visitato Parigi e i castelli della Loira, tre settimane.
    Due giorni sono molto pochi per Parigi....solo un giorno per il Louvre....:) 

    RispondiElimina

    Risposte




















    1. Si hai ragione io ho corso ovunque!! Che belli i castelli della Loira...mi piacerebbe andare a vederli!
      Elimina







PORTO ROTONDO

Eccoci arrivati agli sgoccioli del tour della mia amata isola...non è la prima volta che la visitavo ma stavolta l'ho vissuta in modo differente..molto romantico.
Inutile starvi a dire che le spiagge sono stupende pure qui...perchè lo sono, ma in questa località ho trovato  qualcosa che mi ha attratta di più, una certa magia quando calava il tramonto, una sensazione di pace e relax ineguagliabili, complici la vista stupenda...il clima perfetto, la tranquillità ed il silenzio delle colline...non saprei come descrivere questa sensazione ma sono rimasta molto affascinata.
     Spiaggia Ira
     S'Astore hotel




   Questo è l'hotel dove abbiamo soggiornato...all' inizio ero un pò titubante, trovandosi un pò all'interno temevo non fosse come descritto sul web (l'ho trovato su booking.it) non ho nessuna nota negativa...solo complimenti ed ammirazione per la cura dei particolari.
Il rumore leggero del vento, proveniente dalle colline e la vista sul mare rendono il luogo molto suggestivo.
La mattina presto si inizia la giornata con una sana colazione all'interno della suggestiva veranda all'aperto sino al tramonto di fronte a questo bel vedere...
Arredato totalmente in stile sardo, con un tocco fresco che richiama l'estate e la spiaggia, curato in ogni dettaglio che al cliente fa sempre molto piacere.
All'interno si trova anche una mostra di tessuti e costuni sardi.

Ma veniamo alla località...

Sicuramente non potete non visitare il porticciolo con le stradine strette che via via portano al centro, negozi, ristoranti e locali molto chic vi accoglieranno..
Vi consiglio tre luoghi dove poter bere e mangiare senza spendere una fortuna  proprio nel lungomare.
Il primo si chiama " ASSAGGIA" e si trova davanti ad una piccola baia sul molo..propone un certo numero di assaggini tipici sardi abbinati ad un vino tipico o un'aperitivo.
Questa è la foto dopo il tramonto, purtroppo non rende l'atmosfera a causa delle luci soffuse, un luogo molto romantico e anche molto rinomato (abbiamo incontrato molti vip che facevano l'aperitivo qui).
Posso dire che per il costo, non elevato essendo al centro abbiamo tranquillamente cenato concludendo con un gelato mentre passegiavamo ..




  Un'altro ristorante molto carino per le vie e piazzette di Porto rotondo è GINTILIA
   Un ristorante vegano


   Piatti molto ricercati e gustosi  per vegani e non, io non lo sono ma comunque amo ssaggiare tutte le cucine tradizionali e non.
La passeggiata d'obbligo nella famosa "via del molo" con la creazione della "catena alimentare" dove gli occhi dei pesci sul pavimento si illuminano la notte.



     Eccoci....finito il tour, si torna a casetta nostra...
Ho apprezzato tanto questa vacanza nella mia terra e sono felice di non essermi spostata lontano stavolta..se avete intenzione di visitare alcune zone tipo queste che ho citato vi consiglio vivamente gli inizi di luglio o settembre..soprattutto se avete dei bimbi piccoli...è stato veramente un caos e una confusione ad agosto, non lo ripeterò mai più credo..
Un bacio a tutte!






   














13 commenti:

  1. Ultima tappa...si torna a casa...http://valeluna83.blogspot.it/2015/09/porto-rotondo.html
    RispondiElimina
  2. Ok voglio andarci anche io, un posto davvero bello!
    RispondiElimina
  3. Bellissime foto! Mi piace molto la Sardegna e penso di ritornarci presto
    RispondiElimina
  4. Che posto incantevole..ho sempre sognato di andare in Sardegna ma ci andrò sicuramente
    RispondiElimina
  5. che bello l'hotel, mi piace molto l'arredamento! la Sardegna è stupenda, Porto rotondo va visitato!
    RispondiElimina
  6. Wow che belle foto! Voglio andarci anche io!
    RispondiElimina
  7. Sei stata nel paese delle meraviglie, posti meravigliosi, un bel hotel e cibo ricercato. Me lo segno ci voglio andare anch'io. Un saluto, Daniela.
    RispondiElimina
  8. Bellissimi paesaggi! L'hotel è un sogno! ** Baci

    http://chocolateglass.blogspot.it/

    RispondiElimina
  9. Bellissimo hotel e spiagge stupende...vacanze perfette!
    RispondiElimina
  10. wow questo posto sembra favoloso; bellissimo l'hotel!

    http://blablablalovinglanguages.blogspot.it/

    RispondiElimina
  11. Mai stata in Sardegna in generale ma so essere bellissima e molto accogliente. Ne è un esempio il luogo che ci hai descritto con un hotel davvero stupendo, molto caratteristico. Lo terrò in considerazione appena deciderò di recarmi sull'isola. Spero presto! ^^
    RispondiElimina
  12. l'hotel è davvero stupendo...anche io prenoto sempre su booking e mi sono sempre trovata bene...complimenti per le tue vacanzine
    RispondiElimina

    Risposte





















    1. Grazie cara, si è un ottimo sito!
      Elimina







Seconda tappa....PORTO CERVO


CONTINUIAMO LUNGO LA COSTA NORD-est con l'affascinante e fulcro della movida, del lusso sfrenato, degli yacht imponenti e dei vip...PORTO CERVO



  Questo che vi mostro in foto è il centro di Porto Cervo, molto caratteristico con tanti negozi, boutique e locali alla moda dove trascorrere la giornata, un bel porticciolo dove fare una passeggiata ammirando gli yatch ormeggiati nel molo.
In realtà non mi sono soffermata molto su questa parte..non penso sia la vera Sardegna ma solo un'attrazione per vip e personaggi facoltosi..



La vera Sardegna si trova un pò più all'interno negli agriturismi che offrono la loro ospitalità e la cucina sublime e genuina frutto di prodotti naturali e biologici....nei paesaggi selvaggi ed intatti...scogliere e spiagge suggestive, colori, profumi, sensazioni uniche che rimangono impresse nel cuore dopo esserci stati, molto lontane dallo sfarzo e dalla ricchezza ostentata in questi luoghi in voga nei mesi estivi..
     Vi mostro qualche piatto tipico del luogo:


  Potrei stare delle ore parlandovi del cibo...
In alto a sinistra i RAVIOLI RICOTTA E ZAFFERANO...I MIEI PREFERITI.
Seconda foto ZUPPA GALLURESE (pane carasau, mix di formaggi e brodo di pecora) un piatto ricco e particolare!
Il PROCEDDU ARROSTO, non aggiungo altro...
IL PANE CARASAU TIPICO SARDO MOLTO SOTTILE E CROCCANTE
SA MAZZA FRISSA, una panna fresca di pecora con semola ed un pizzico di sale, non posso descrivervi la bontà di questo piatto, essendo intollerante al lattosio l'unico formaggio che non mi fa male è quello di pecora...questa crema si accompagna con  pane o focaccia caldi...l'ho mangiata tutta da sola...
    In fine la classica SEBADAS

    Dolce tipico, di sfoglia ripiena di formaggio fresco, fritta e guarnita con miele o zucchero non sto  nemmeno a dirvi quanto è buona e quanto ho pesato al mio ritorno a casa...ma era tutto buonissimo e non mi sono tirata in dietro!

SPIAGGE:
Le cale spiaggette e le cale sono tantissime...alcune private e molte acessibili solo in barca, ovviamente affollatissime...questo non mi è piaciuto perchè amo la tranquillità quando vado in spiaggia.

Queste sono le spiagge più frequentate e conosciute.



    Piccolo e grande Pevero, sabbia bianchissima e mare cristallino.


   Spiaggia del principe, silenziosa e pacifica.

   I capriccioli

    

L'ultima tappa è PORTO ROTONDO...luogo bellissimo di cui vi parlerò dettagliatamente nel prossimo post..
Un bacio!





10 commenti:

  1. Credo sia impossibile resistere alla Sardegna. In 28 anni non ci sono mai stata ma mi sono promessa che la prossima vacanza dovrò per forza andarci !!!
    RispondiElimina
  2. Le spiagge sono stupende, ma da siciliana patteggio per la MIA isola :D
    Porto Cervo non ha bisogno di presentazioni...

    RispondiElimina

    Risposte






















    1. Bravissima, la Sicilia è stupenda!
      Elimina

  3. sicuramente è più turistico e glamour, se si vuole scoprire la vera Sardegna bisogna andare all'interno, ma una capatina a porto cervo non può mancare!
    RispondiElimina
  4. Che meraviglia quelle spiagge di sabbia bianca...
    Buonissimi di sicuro i ravioli ricotta e zafferano,mi piacerebbe tanto assaggiarli!

    RispondiElimina
  5. Bellissime queste foto..... i ravioli di ricotta e zafferano li ho assaggiati.... sono divini....
    RispondiElimina

    Risposte






















    1. Non me lo dire....io muoio per quelli ahahaha
      Elimina

  6. Meravigliosa Sardegna, prima o poi ce la farò a visitarla!!!


    RispondiElimina








Vacanze in Costa Smeralda..prima tappa La Maddalena.

Bentrovate ragazze, le mie vacanze sono terminate e oggi inauguro una nuova sezione del blog che vi parlerà di viaggi...la mia più grande passione.
Di solito prima di partire, sono la prima che va a leggere cosa fare, dove mangiare o cosa visitare di un luogo...bene, mi sono decisa a sfruttare questa mia passione.
Oggi vi parlo della mia vacanza in costa Smeralda, quest'anno dopo il viaggio in Grecia pochi mesi fa, ho deciso di rimanere nella mia terra e fare un tour della costa nord (la parte opposta al luogo in cui vivo) la prima tappa è stata LA MADDALENA:
Sono partita due giorni dopo ferragosto quindi nel periodo più affollato dai turisti..
Questa stupenda isola si raggiunge con gli appositi traghetti che partono da Palau o in barca.
I prezzi sono modici anche ad Agosto (se imbarcate la macchina vi costerà un pò di più).
Bene...raggiunta l'isola avrete la possibilità di visitare anche Caprera, collegata da un ponte e le altre isole dell'arcipelago (s.stefano, Spargi, Budelli) raggiungibili in barca, non mancano i noleggi di gommoni ovunque.
   Quest'isola mi ha colpita molto, il territorio è vasto quindi vi consiglio di visitarla in scooter o in macchina per poter vedere tutte le spiagge (piccole e molto affollate) dal mare cristallino e la sabbia bianchissima.
Purtroppo una pecca è proprio questa, strade impervie per arrivare alle spiagge e affollamento, non scegliete questo periodo magari la prima settimana di settembre o di luglio.
SPIAGGE FAMOSE:
Spiaggia testa di polpo (chiamata così per una roccia tonda al centro di due spiagge)

     Stradina tortuosa ma ne è valsa la pena, molto suggestiva.

     SPIAGGIA BASSA TRINITÀ


     CALA COTICCIO CAPRERA

   E tante altre spiagge e cale bellissime 
   Spiaggia rosa, isola di Budelli
   Cala francese, la Maddalena
   Cala corsara, isola di Spargi
COSA VISITARE: 
Senza dubbio il memoriale, la casa e la tomba di Garibaldi nell'isola di Caprera, prezzo del biglietto 6€ invece per il memorale (che vi consiglio) 3€, ha una vista stupenda, diviso in tante sezioni di cui una multimediale.
     Casa di Garibaldi



Il centro del paese è molto movimentato...dalla mattina sino a tarda notte, troverete tantissimi negozietti molto graziosi dove fare shopping, tanti locali dal desing moderno dove poter passare la serata,nonché  vastissima scelta di ristoranti.
Fanno anche un mercatino notturno bellissimo dove ho potuto acquistare delle bellissime conchiglie.



GITE IN BARCA: vi consiglio la gita in barca, troverete dei bellissimi velieri e diversi tipi di barche che vi accompagneranno per tutto l'arcipelago, solo in questo modo potrete visitare tutte le spiagge inaccessibili da terra.
Cosa mangiare: io ho assaporato ottimi piatti a base di pesce con una vista favolosa sul mare,li trovate sul lungo mare e deliziosi gelati artigianali per le vie del centro, ma non solo....ci sono deliziose crêpe d'asporto, waffel, paste fresche...insomma un pò per tutti i gusti!
    Calamaro ripieno di ricotta e tortino di sarde e zucchine


     Spaghetti con bottarga e ricciola



Dove alloggiare:
I prezzi degli hotel non sono esagerti potrete trovare l'hotel o b&b che fa per voi su booking.com io mi affido a questo sito per tutti i viaggi, ve lo garantisco.
La prossima tappa del mio viaggio dove ho potuto visitare tutto il resto della costa Smeralda è Porto Rotondo di cui vi parlerò nel prossimo post!
Bene ragazze, spero che questi consigli vi siano d'aiuto per una prossima vacanza!!!
Un bacio
















11 commenti:

  1. Bellissimi posti,purtroppo non ci sono mai stata...Ci faccio un pensiero per l'anno prossimo!
    RispondiElimina
  2. Un mare stupendo...da sogno, cosa volere di più!!!
    RispondiElimina
  3. Conosco bene la Sardegna, e' stata meta di mie vacanze passate davvero belle.
    Un territorio ampio, mare cristallino, cibo e cortesia, la meta ideale per vacanze all' insegna del relax.

    RispondiElimina
  4. che meraviglia, mi piacerebbe fare una vacanza in Sardegna, ho preso nota!
    Alessandra

    RispondiElimina
  5. ancora non sono mai stata in Sardegna ma devo andarci, i posti che ci mostri sono stupendi! so che è meglio andare in maggio o settembre quando c'è meno gente, ma comunque vale sempre la pena!
    RispondiElimina
  6. Mio marito lo dice che é un paradiso la Sardegna!!!
    RispondiElimina








Commenti

Post popolari in questo blog

Digiuno terapeutico, parliamone...

28 giorni detox con ÖRTTE SCANDINAVIAN

ABEAUTY, SUBASIO SIERO RIEQUILIBRANTE PELLI IMPURE